Fashion News

Da Fendace a Gucciaga, le interpretazioni dell'ultimo anno nel mondo moda

Per i designer, si tratta di veri e propri “scambi” o “interpretazioni” in quanto le idee e la visione del singolo stilista, vengono sradicate dal marchio con cui è solito lavorare, per essere reinterpretate e riadattate a quella che è la storia e la natura di un altro brand.

Abbiamo sempre assistito a “mixages” nel mondo moda, ricordiamo ancora una famosissima tra le tante di Balmain x H&M, ma nell’ultimo anno ha coperto il nostro 2021  con inaspettate novità dalla passerella alla vetrina.

Tra le varie ne elenchiamo alcune di rinomate :

  • Gucci x Balenciaga : The Hacker Project
  • Fendi x Versace : The Swap
  • Supreme x Tiffany & co. : Return To Supreme
  • Birkenstock x Jil Sander
  • Ugg x Telfar
  • Ader Error x Zara

Gucci x Balenciaga : The Hacker Project

L’Hacker Project di Balenciaga era atteso con impazienza. Questa collezione è il risultato di una collaborazione con Gucci, altro marchio del gruppo Kering.

Nella sola Parigi, Balenciaga ha scelto quattro spazi per presentare il proprio Hacker Project, tra cui una nuovissima boutique dal design semi-industriale; oltre alle sue due boutique già esistenti a Parigi e un pop-up alle Galeries Lafayette, Balenciaga ha anche svelato uno store di 150 metri quadrati al piano inferiore del nuovo, e momentaneamente in larga parte ancora chiuso, Dover Street Market, situato nel Marais in un palazzo monumentale del XVII secolo.

L’etichetta ha svelato i pezzi di punta dell’Hacker Project a un piccolo gruppo di giornalisti alle 11 del mattino. I clienti hanno potuto iniziare ad acquistarli in boutique da mezzogiorno. Tutti i prodotti sono disponibili in un’edizione limitata di 600 pezzi. Da segnalare in particolare una borsa da viaggio e una classica tote con una striscia verticale verde e rossa. Entrambe mostrano il messaggio “This Is Not A Gucci Bag”, in omaggio all’artista surrealista René Magritte. 

I fan di Gucci avevano già potuto ammirare i primi assaggi delle creazioni dell’Hacker Project ad aprile, durante la sfilata cruise 2022 della maison, quando Alessandro Michele ha presentato una serie di silhouette Gucci firmate con il logo Balenciaga appartenenti alla collezione “Aria”, per celebrare il centenario della casa di moda.

Ma Demna Gvasalia non ha ricambiato il complimento: per il momento, le borse e gli accessori dell’Hacker Project non sono ancora stati svelati alle sfilate di Balenciaga. Tuttavia, lo stilista georgiano ha mostrato le proprie versioni dei modelli Gucci in una sfilata video per la Primavera-Estate, uscita il 6 giugno.

 

Fendi x Versace : The Swap

Cosa è successo quando Donatella Versace e Kim Jones si sono scambiati di ruolo?
Versace by Fendi e Fendi by Versace: due collezioni iconiche che celebrano la loro amicizia e l’impatto culturale di Versace e Fendi.

A Milano la fashion week si chiude a sorpresa con Fendace, inattesa e dirompente collaborazione tra Versace e Fendi, due marchi italiani dall’immaginario potente – compiaciutamente esibizionista, sensuale e mediterraneo – riassunto da loghi che si sono impressi a fuoco nell’immaginario collettivo: la Medusa da un lato e la doppia F dall’altro.

Il gioco si basa sullo scambio di ruolo, da questo il termine “The Swap”, l’ambient è stato nel mitico cortile in Via Gesù, le modelle presentate da Donatella rappresentanti la collezione di Fendi sono state mandate in passerella con una iconica parrucca biondo platino, simbolo icona della grande stilista. 

Si conclude la sfilata con i due designer che sfilano abbracciati come a comunicare un grande senso di amicizia nonostante il modello di business, e l’acume commerciale sotto c’è un’ amicizia ben radicata che ha fatto sì di presentare dei modelli ultraglamour che di sicuro riecheggeranno per molto tempo.

Supreme x Tiffany & CO. : Return to Supreme

Tiffany & Co. è in un momento di grazia. Da quando il brand è stato acquisito da LVMH nel gennaio di quest’anno, il gioielliere di lusso di New York ha saputo fare ripetutamente notizia: partnership importanti, celebrities, nuove collezioni in collaborazione con artisti di prestigio in edizione limitata, negozi pop-up e, ora, una partnership blockbuster con Supreme. 
La collaborazione ha dato vita a una collezione di sei pezzi ispirata all’iconica collezione Return to Tiffany, adattandola però in versione Return to Supreme. Ci sono perle, un pezzo di tendenza veramente androgino, così come portachiavi in argento sterling, un braccialetto a stella e orecchini a forma di cuore.

Articolo precedente

HOME

Articolo Sucessivo